Curiosità

Bevi acqua a stomaco vuoto al tuo risveglio? Questo è ciò che accade al tuo organismo!

 

 

Bere acqua al risveglio, è una antica tradizione usata per la guarigione di numerose malattie.

Non è solo una buona abitudine ma può realmente aiutare anche quando si tratta di gravi malattie.

Nello specifico, è indicata per:

  • Mal di testa;
  • Dolori muscolari;
  • Problemi cardiaci;
  • Battito del cuore accelerato;
  • Epilessia;
  • Colesterolo;
  • Bronchite;
  • Asma;
  • Meningite;
  • Malattie renali e alle vie urinarie;
  • Vomito;
  • Diarrea;
  • Gastrite;
  • Diabete;
  • Costipazione;
  • Problemi mestruali;
  • Malattie legate agli occhi;
  • Malattie legate all’utero;
  • Malattie legate alle orecchie, naso e gola.

 

Tutti sappiamo che l’organismo ha bisogno di una buona quantità di acqua al giorno per mantenersi ben idratato e funzionare in modo corretto.

 

Questo liquido così apprezzato da tutti è ricco di benefici per la salute che, sebbene a volte non vengano presi in considerazione, sono realmente importanti.

Secondo gli esperti, il 75% dei muscoli, il 90% del cervello, il 22% delle ossa e l’83% del sangue sono composti d’acqua; considerando questi dati, è facile capire l’importanza di consumare acqua ogni giorno per mantenersi in salute. Per trarre ancora più benefici, vi consigliamo di bere almeno quattro bicchieri di acqua al giorno subito dopo esservi alzati, ossia a stomaco vuoto. Vediamo a seguire i benefici del bere acqua a stomaco vuoto.

Benefici del bere acqua prima di colazione

Bere acqua la mattina può apportare vari benefici per la salute, dei quali si può godere se adottate questa buona abitudine tutti i giorni.

 

Tutti gli organi hanno bisogno di acqua per funzionare correttamente e non c’è niente di meglio che idratarli appena svegli.

 

Il consumo di acqua a stomaco vuoto contribuisce all’eliminazione di tossine e di altri scarti di cui l’organismo non ha bisogno e che ne possono danneggiare la salute.

In tal modo, quando bevete acqua a stomaco vuoto, favorite la depurazione dell’organismo e addirittura accelerate il metabolismo.

Quando bevete acqua a stomaco vuoto, ottenete anche altri benefici importanti come la regolazione della temperatura interna, l’idratazione degli organi vitali, un migliore assorbimento dei nutrienti e l’ossigenazione delle cellule.

Bere acqua a stomaco vuoto, inoltre, può anche contribuire alla perdita di peso poiché questo liquido può provocare una sensazione di sazietà che frena il desiderio di mangiare tutto il tempo.

 

Come bere acqua in modo corretto?

 

È molto importante imparare a consumare acqua correttamente per godere di tutti i suoi benefici. Gli esperti consigliano di bere almeno 2 litri di acqua al giorno e quattro bicchieri di acqua a stomaco vuoto.

Tuttavia, non si tratta di bere tutti i bicchieri di acqua nello stesso momento poiché potrebbe portare a conseguenze negative invece che positive.

Per ottenere tutti i benefici dell’acqua, dovete ingerirla in modo tranquillo, lentamente e sorso dopo sorso.

Rendete il consumo di acqua a digiuno un’abitudine giornaliera da portare avanti in modo progressivo e senza affanno.

L’ideale è bere acqua a stomaco vuoto almeno un’ora prima di fare colazione. Parliamo di quattro bicchieri di acqua a digiuno, ma l’ideale è che durante la giornata ne beviate la metà del vostro peso in once liquide a seconda di quanto siete attivi o sedentari.

L’acqua che bevete deve essere di qualità, priva di fluoro, calcare o altre sostanze chimiche.

L’ideale è bere acqua a temperatura ambiente o preferibilmente fredda. Potete anche aggiungere un po’ di succo di limone per potenziarne gli effetti.

 

Terapia dell’acqua

Il Giappone è uno dei paesi più popolari in quanto a consumo di acqua a stomaco vuoto. I giapponesi seguono un trattamento chiamato “terapia dell’acqua”, approvata dall’associazione medica giapponese (Japan Medical Association) visto che è stato dimostrato che combatte diverse malattie antiche e moderne come: mal di testa, problemi cardiaci, artrite, epilessia, sovrappeso, bronchite, asma, tubercolosi, meningite, malattie renali e urinarie, vomito, gastrite, diarrea, emorroidi, diabete, stitichezza, malattie degli occhi e dell’utero, cancro, dolori mestruali, malattie alle orecchie, al naso e alla gola.

 

 

Come seguire la terapia dell’acqua giapponese?

  • Subito dopo esservi alzati, bevete quattro bicchieri di acqua prima di lavarvi i denti o di mangiare. Ricordate che dovete bere l’acqua lentamente e fare piccole pause tra un bicchiere e l’altro.
  • In seguito, potete lavarvi i denti e la bocca, ma evitate di mangiare nei 45 minuti successivi.
  • Trascorsi i 45 minuti, potete fare colazione o mangiare come sempre.
  • Dopo colazione, evitate di mangiare per altre 2 ore.
  • Se non vi sentite in grado di iniziare bevendo quattro bicchieri di acqua subito dopo esservi alzati, iniziate con uno o due e poi aumentate fino a raggiungere la quantità consigliata.

 

Effetti della terapia

 

La terapia dell’acqua giapponese non ha effetti collaterali negativi a parte uno stimolo più frequente di urinare per chi non è abituato.

In alcuni casi si possono anche presentare sintomi propri della disintossicazione come prurito, vertigini, nausea, mal di testa, mal di stomaco, ansia o diarrea.

Tuttavia, sono sintomi normali che si presentano quando il corpo elimina tossine e combatte gli organismi nocivi.

 

 

 

 

 

 

 

Fonti: https://www.quora.com/What-is-the-effect-of-drinking-water-at-empty-stomach

See What Happens When You Drink Water On An Empty Stomach

 

 

>

You Might Also Like

No Comments

    Leave a Reply

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi